Seguimi, lettore!
sia recisa la lingua infame al mentitore che ha negato l'esistenza
di un amore autentico, fedele sulla terra!


Segui me , mio lettore, soltanto me, e ti mostrerò un simile amore


. . .


sabato 19 maggio 2018

😄



prima parte
first things first

Grazie e sinceramente grazie per i commenti che mi avete lasciato negli ultimi post vi meritate tutti la medaglia di migliori Lettori dell'anno. grazie!

Ora che mi sento un po'più "in bolla" posso dirvi tranquillamente è ho passato un mese da schifo come non me ne capitavano da secoli; una mazzata dietro l'altra.

Ma noi non siamo così facili da tirare giù, abbiamo una buona riserva di energia da impiegare per andare avanti nei momenti difficili come questo e non ci fermiamo mai!

il carrarmato emotivo, c'è quando è utile.


il momento di tristezza e sconforto dovuto al molestatore inopportuno è stato affrontato, ci sono stati 3 step fondamentali che mi hanno dato la carica giusta:



1# Ho parlato dell'accaduto ad alcuni amici, a tutti quelli che nei giorni seguenti mi hanno chiesto di uscire e a cui ho dato buca spiegando la situazione, a Gu dal quale mi aspettavo un minimo di interessamento in più, ma è troppo preso da sé e dai suoi intrallazzi as usual -solo che stavolta mi ha deluso e mi è sceso- e allo Scapigliato che mi aspettavo sarebbe scappato a gambe levate.. e invece no -cosa che mi ha ha fatto stare incredibilmente meglio-.

2# Ho denunciato l'accaduto alla polizia, il funzionario che ha raccolto la mia testimonianza è stato severo, a tratti sembrava ostile, ma è sempre stato rispettoso nei miei confronti -cosa che non davo per scontata-.
Questo step è stato tra quelli che mi hanno dato più forza, perché -nonostante i modi del funzionario- mi ha fatto sentire accolta e ascoltata mentre il gesto di prevaricazione del molestatore mi ha fatto sentire piccola e invisibile. Ha messo profondamente in discussione il mio senso di sicurezza.
Credo che in queste situazioni sia importante essere accolti dalle persone che ci sono vicine e dalle istituzioni.

3# Ho comprato uno spray al peperoncino, costa circa 10 euro e si compra in armeria, su Amazon, nei sexy shop, al tabacchi, può essere venduto ovunque.. (ci sono dei limiti di legge sulla concentrazione dell'olio di peperoncino, sul volume del flacone e ovviamente sull'utilizzo per l'esclusiva autodifesa.. per maggiori info vi rimando a questo sito che spiega molto bene e sinteticamente tutti i dettagli che è bene conoscere) 
Non è la panacea di tutti i mali, ma è una sicurezza in più, le modalità di utilizzo sono: "spruzza e scappa" che se ti va negli occhi o lo inali sei fottut#.



Detto ciò, vi ringrazio ancora tutti!
Siete i migliori







parte seconda:
amore quasistatico


breve recap: 
Io confesso il mio innamoramento allo Scapigliato e lui si sente pressato, "stiamo correndo troppo", qualcosa comincia a girargli in mente ed è la vertigine di pensieri che va troppo veloce. 
Non sono una che corre nelle questioni di cuore, ma non mi piace neanche lasciare che le cose seguano il disordine altrui, mi sono impuntata sistematicamente su alcune questioni fondamentali e in una certa circostanza, ho spinto la discussione al limite.
Da parte dello Scapigliato ci sono brogli e ingarbugli da uscire pazzi; così il nostro tenero cucciolo  ingarbugliato, pressato dalle sue irresoluzioni personali, dai suoi timori, manie e in fine spinto sull'orlo dalla sottoscritta, è andato in overload.

periodo di decompressione, ripensamenti e rivalutazioni..

io sono romantica e ci speravo tanto................ -perché mi sono proprio innamorata come una scema-senza-ritegno e non me ne vergogno, non me ne frega niente del comune sentire: io per l'Amore il cuore ce lo metto sempre e ce lo metto tutto- Nel momento in cui mi ero messa l'anima in pace, orientata a superare il rifiuto d'amore, lo Scapigliato è ritornato sui suoi passi! 


YEEEEEEAAAAAAHHHHH

Adesso, Lui dice di andare per gradi, di non correre, "passettino a passettino"..
ma noi non correvamo il rischio di correre neanche prima. Ora mi trovo in una relazione (perché adesso è una relazione) quasistatica reale: non perfettamente reversibile.

Lo scopo, come in fisica, è passare da uno stato di equilibrio iniziale a quello finale passando per una successione di stati di equilibrio intermedi molto vicini tra loro, con un minimo aumento di entropia.. ossia relazionarsi senza incasinarsi e rompersi l'osso del collo.


già che ci penso, quando parlo dello Scapigliato lo abbrevio con S ed è disordinato da morire di dentro, di fuori, nel passato, nel presente... 


entropia allo stato puro



7 commenti:

  1. Hai fatto benissimo a munirti di spray al peperoncino. Per quel che riguarda lo scapigliato, beh, direi che siamo in una fase "normale", non può essere tutto in discesa :). In bocca al lupo per tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, peperoncino OVUNQUE, su chiunque, tranne che sul MoZ!
      Per il resto è una fase normale, lo so, e in realtà mi va bene ed è giusto che si vada lentamente.. Incrociamo le dita!

      Elimina
  2. Bene, mi fa piacere che la polizia abbia fatto il suo ruolo, in misura forte e decisa.
    Oh ma non è che se ci incontriamo, ti voglio abbracciare, mi spruzzi di chili peppers?? Non diventarmi pericolosa, eh! XD
    Dai, come ha detto Ric, la fase intrallazzo è normale... una fase che ci sta!
    Saludos :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MoZ, per te solo abbracci sconditi, il Chili Peppers lo teniamo solo per una retrospettiva musicale Red Hot!

      E poi sì che le fasi di intrallazzo ci stanno: sono il peperoncino che ci vuole nelle relazioni, altrimenti sarebbe tutto noioso!

      Elimina
    2. Ahaha, perfetto... Come si suole dire, il PEPERONCINO è il sale della vita 🔥🔥🔥

      Moz-

      Elimina
  3. Bravissima Barbara ... ti chiamerò SantaBarbara :D

    Un abbraccio a te,

    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SantaBarbara a vostro rischio e pericolo!
      mhuahauauhauha

      Beninteso che anche per te non ci sarebbero abbracci allo spray al peperoncino!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...