Seguimi, lettore!
sia recisa la lingua infame al mentitore che ha negato l'esistenza
di un amore autentico, fedele sulla terra!


Segui me , mio lettore, soltanto me, e ti mostrerò un simile amore


. . .


giovedì 4 maggio 2017

Sul treno

Mi annoio, ho sonno, eppure mi piace viaggiare così. Abbiamo appena passato Novara e siamo diretti a Milano. 
Viaggio da sola, come sempre, è un buon momento per stare con i miei pensieri che sono tanti e concentrati su una o due cose, robe di studio e inaspettate dichiarazioni di intenti che per poco non ci sono rimasta secca.
Ma probabilmente ho travisato il senso delle parole -in questo caso non ho motivo di preoccuparmi- e se non l'ho travisato, bè sono solo parole.. Posso comunque pensare di sparire nel nulla senza lasciare tracce e trasferirmi aTijuana..
Quindi, 10 respiri profondi e keep calm and make pigiama party!!

La cosa più spaventevole di tutto ciò e che forse non mi sta male l'idea che ho. Anzi mi piace!!
Ma ora sto facendo i monologhi dei pazzi, e viaggi mentali assurdi, quindi mi fermo. 

Mentre sono seduta sul treno guardo fuori e trovo bellissimi i papaveri che crescono sparsi tra l'erba.
Si attraversano le risaie  e nell'acqua si specchia il cielo.. da qui sembra che ci si possa tuffare direttamente tra le nuvole.


5 commenti:

  1. Ma ora sto facendo i monologhi dei pazzi, e viaggi mentali assurdi, quindi mi fermo.

    ahaahh!!! io non riesco a fermarmi...a volte mi limito solo a non scrivere ma i viaggi mentali fanno il giro e controgiro del globo. amen!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte faccio solo dei viaggi mentali.. voli pindarici e nulla più: così come li creo spariscono, non sempre in modo indolore.
      A volte credo di avere le giuste intuizioni razionali, semplicemente metto insieme i pezzi del puzzle..
      Poi, raramentissimamente, il sesto senso si mette all'opera aprendo i canali giusti, come ho detto è raro, ma quando accade è magico!

      Ora, il difficile è capire dove finisce uno e comincia l'altro, l'unico modo che conosco è seguire questo flusso di idee, che prima o poi manifesta la sua natura. Di tanto in tanto ho bisogno di mettere dei punti fermi.
      Per quanto sia apparentemente insensato questo post, per me è un punto fermo.

      La verità è che non riesco più a seguire l'istinto come vorrei.

      E con questo commento la follia è assicurata. spero capirai ciò che intendo dire :D

      Elimina
  2. "da qui sembra che ci si possa tuffare direttamente tra le nuvole" come sei poetica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In codeste umili parole vergate nell'etere, tu trovi la poesia...

      E mi fa piacere perché quella frase mi è venuta in mente mentre scattavo la foto.. non l'ho pensata appositamente.

      Elimina
    2. A volte anche dai momenti più insignificanti, dagli attimi all'apparenza meno importanti nascono delle piccole perle.

      Elimina