Seguimi, lettore!
sia recisa la lingua infame al mentitore che ha negato l'esistenza
di un amore autentico, fedele sulla terra!


Segui me , mio lettore, soltanto me, e ti mostrerò un simile amore


. . .


martedì 3 gennaio 2017

tra il vecchio e il nuovo


Per me il periodo dei bilanci coincide col compleanno, quindi non starò a fare chiacchiere inutili adesso..
L'unico bilancio che mi sento di chiudere e riaprire tra dicembre e gennaio è il conto-libri.
Nel 2016, complice la singletudine, la ricerca di distacco e il ritrovamento di un piacere puro, ho letto più libri di quanti non ne abbia letti negli scorsi 5 o 6 anni..

Prima di Capodanno volevo finire di leggere un romanzo giallo, per chiudere il biancio in modo preciso, e poi volevo cominciarne un altro con l'anno nuovo, per fare le cose con ordine -maniacale-.
Invece il giallo l'ho dimenticato a Torino e qui, a casa, ho cominciato L'Alchimista.
Ho terminato un anno ed ho cominciato quello nuovo in un continuum letterario.

Perché, in effetti, la fine e l'inizio non esistono, è tutto un unico flusso continuo che mai si arresta e che cambia lentamente, continuamente, inesorabilmente la sua forma. e con lui anche noi cambiamo.

pánta rei

Ancora non l'ho finito, ma L'Alchimista mi piace, in esso trovo scritti concetti che mi sono sempre appartenuti..
Non ci sono scritte chissà quali rivelazioni ma è importante conoscere la semplicità delle Grandi Cose.



Ricordati di sapere sempre quello che vuoi.

Non sono loro  ad insegnare: sono io ad apprendere.

Quando desideri una cosa, tutto l'Universo trama affinché tu possa realizzarla.

Nessuno ha paura dell'ignoto perché chiunque è in grado di conquistare tutto ciò che desidera e gli serve.
Abbiamo paura di perdere soltanto ciò che possediamo, sia esso la nostra vita o i nostri poderi. Ma la paura passa quando ci rendiamo conto che la nostra storia e la storia del mondo sono scritte dalla stessa Mano.

È il principio che muove tutte le cose, in Alchimia è chiamato l'Anima del Mondo. Quando desideri qualcosa con tutto il cuore, sei più vicino all'Anima del Mondo, che è sempre una forza positiva.

Tutte le cose sulla superficie della Terra possiedono un'anima e non importa che si tratti di un minerale, di un vegetale, di un animale o di un semplice pensiero. Tutto quello che si trova al di sopra e al di sotto  della Terra si trasforma sempre, perché la Terra è viva, e possiede un'Anima. Anche noi ne facciamo parte ma ben di rado siamo consapevoli che essa agisce sempre a nostro favore.

"Sono vivo" disse al ragazzo mentre mangiava un piatto di datteri, nella notte senza fuochi e senza luna. "Mentre mangio, non faccio altro che mangiare. Se stessi camminando, camminerei e basta. Il giorno in cui dovrò combattere, sarà un buon giorno per morire come qualunque altro. Perché io non vivo né nel mio passato, né nel mio futuro. Possiedo soltanto il presente, ed è il presente che mi interessa. Se riuscirai a mantenerti sempre nel presente, sarai un uomo felice. Ti accorgerai che nel deserto esiste la vita, che nel cielo vi sono le stelle e che i guerrieri combattono perché questo fa parte della razza umana. La vita sarà una festa, un grande banchetto, perché è sempre e soltanto il momento che stiamo vivendo."


vivere il presente
seguendo gli insegnamenti del passato
e i sogni del futuro.


L'universo non ha bisogno di spiegazioni per proseguire il proprio cammino nello spazio senza fine.

Una volta che si penetra il linguaggio universale, è facile capire come nel mondo esista sempre qualcuno che attende qualcun altro, che ci si trovi in un deserto o in una grande città. E quando questi due esseri si incontrano, e i loro sguardi si incrociano, tutto il passato e tutto il futuro non hanno  più alcuna importanza. Esistono solo quel momento e quella straordinaria certezza che tutte le cose sotto il sole sono state scritte dalla stessa Mano.

L'amore non impedisce  mai ad un uomo di seguire la propria Leggenda Personale. Se questo accade, è soltanto perché non si trattava di vero amore

"Gli uomini sognano più il ritorno che la partenza" disse il ragazzo, che stava già riabituandosi al silenzio del deserto.
"Se quanto hai già trovato è fatto di materia pura, non potrà mai marcire. E tu, un giorno, potrai tornare. Se è stato soltanto un attimo di luce, come l'esplosione di una stella, allora non troverai più nulla quando ritornerai. Ma avrai visto un'esplosione di luce. E anche solo per questo ne sarà valsa la pena."





 Io sono sempre esistita ed esiterò per sempre
Tutte le Cose sono in me ed io sarò in tutte le Cose.


4 commenti:

  1. Lo dico che sei unica..
    Maurizio

    RispondiElimina
  2. Se fossimo copie di altre persone, le nostre vite sarebbero inutili..

    RispondiElimina
  3. Io ho conosciuto Coelho tramite l'Alchinista, e me ne sono innamorata, del libro, di ciò che fa "muovere", dell'autore.

    Vi sono persone che hanno un dono, riescono a farci vedere leggendo noi stessi attraverso le loro parole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io avevo bisogno di riscoprire ciò che fa muovere tutte le cose, perchè adesso è arrivato il tempo di muovere me. :)

      Elimina