Seguimi, lettore!
sia recisa la lingua infame al mentitore che ha negato l'esistenza
di un amore autentico, fedele sulla terra!


Segui me , mio lettore, soltanto me, e ti mostrerò un simile amore


. . .


lunedì 16 gennaio 2017

Felice anniversario


In questo periodo  festeggio il mio anniversario, il mio primo anno single in modo ufficiale.
In modo ufficioso mi consideravo single da molto e come tale mi presentavo a chi frequentavo.


Non immaginavo che le cose sarebbero andate così, immaginavo il lieto fine. Ma in fondo alla testa, dove si origina la matassa di pensieri, lo sentivo che non era quella la mia strada, una certezza strisciante, mimetizzata tra tutte le parole d'amore scambiate negli anni.

Ad un anno di distanza posso dire di essere felicemente single.
Non ho più paura della solitudine.
Mi piace la vita solitaria: gli appuntamenti, le amiche, l'assenza di impegni, le attenzioni che mi dedico, i flirt liberi.
Nessun compromesso.
Non sono alla ricerca di una storia. L'idea stessa di avere una storia mi sta stretta addosso, mi dà fastidio, non saprei neanche da dove cominciarla.
Non so neanche che tipo di persona cercare, chi potrebbe starmi bene e chi invece no.
Ho fatto tante esperienze nuove.
A volte mi sono sentita usata, a volte ho usato, una volta ho pensato, addirittura, di essere in compagnia una persona davvero interessante. Un'altra volta ho creduto di essere innamorata.. ho il timore di ammetterlo, sicuramente mi piaceva molto.
Il più delle volte mi rendo conto che per gli uomini sono solo un'opportunità in più per fare sesso.
Faccio sesso in modo disinvolto, libero da ogni preconcetto ma sempre protetto -stile: avvolto nel cellofan 10 strati della KuKi-.
Però non faccio l'amore da tanto.
Non abbraccio nessuno, non scambio tenerezze e affetto con nessuno. Ho fatto il pieno di coccole e amore incondizionato con i cuginetti durante le vacanze di Natale..
Ma non è la stessa cosa.

A volte mi sento un po' sola, come fossi incompleta, senza capo né coda, ma penso sia normale.
Penso, sempre più convintamente, che l'Amore non sia nel destino di tutti.

Questo disegno è mio.

Io credo, io spero, nel'Amore che di due ne fa uno solo.. 
ma come le bellissime conchiglie che raccolgo tra le onde,
forse non tutti sono destinati ad avere una metà che li completi.
Forse alcuni sono destinati solo a trovarsi tra simili.


Faccio una cosa che in vita mia non avrei mai creduto di poter fare: l'amante.
Non so se questo termine sia proprio corretto, non so quanto l'amore c'entri con tutto il resto, però frequento un tipo che convive, quindi rivesto il ruolo dell'amante.

Erano briciole quelle che elemosinavo dal mio vecchio amore ed ora non sono in una posizione tanto migliore: gli avanzi delle briciole di un'altra.

Ma va bene così, dato che è un amante generoso, un avventuriero audace, sessualmente parlando è sulla mia stessa frequenza, ha una mente contorta e perversa, un bel cazzo e lo usa divinamente... ed è anche un gran porco.
E soprattutto posso comunque continuare a cercare la mia metà, se esiste.


Gli haliotis sono un esempio di bellissime conchiglie senza metà


4 commenti:

  1. La solitudine mi sta accanto. A volte mi sgrida chiedendomi comprensione spesso la odio perché è priva d'amore..
    Volevo soltanto un sorriso non un tramonto dai colori tenui.
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che la solitudine sia priva di amore romantico.. ma non priva di amore in toto..
      In questa condizione ho scoperto l'amore verso di me. E non lo cambierei per nessun uomo al mondo.

      Io invece voglio un grido che tinga di rosso il cielo come fanno i tramonti giù da me.
      Voglio qualcosa per cui valga la pena rinunciare a qualcosa di mio.

      Elimina
  2. Barbara,

    Forse sono io ad essere un alienato, ma credimi: di tutta questa tua odissea si innamorerà un uomo. Non della bellezza, non del sesso.

    Bisogna aver coraggio, mettere in conto di rischiar di perdere tutto, ma qual è l'alternativa?

    La donna che un certo uomo ama davvero vive, piange, ride, fa sesso con chi vuole ed è buona.
    La tua vita è il tuo tesoro.
    Questa tua vita è un tesoro.

    Ti abbraccio,

    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scopro che questo tesoro acquista sempre più valore ogni giorno che passa.

      Grazie del pensiero, Gio!!

      Elimina