Seguimi, lettore!
sia recisa la lingua infame al mentitore che ha negato l'esistenza
di un amore autentico, fedele sulla terra!


Segui me , mio lettore, soltanto me, e ti mostrerò un simile amore


. . .


venerdì 24 marzo 2017

Cuccurucucu Paloma


post ad elevato contenuto motivazionale, dai che ce la fai!
Io non te lo dico mai, spesso ti osteggio o ti ignoro, ma sono sempre dalla tua parte!
Sei grande proprio quando ti senti piccolo e in crisi. Perché la crisi è giusta, la crisi è sana, la crisi è crescita.
Quindi stai in crisi, non cercare di svicolare, prendi il tuo tempo, vivila e cresci!
Avrai sempre il mio supporto incondizionato perché credo nelle tue capacità.


Battistino Bonali - alpinista
Il tizio qua sopra ha scalato l'Everest senza portatori e senza ossigeno, non dico che uno si debba complicare necessariamente l'esistenza perseguendo imprese impossibili, però la scalata verso la cima è un'ottima metafora di vita. La salita è dura, ma dalla vetta la prospettiva è differente.

Ultimamente comincio a scrivere post, li sviluppo facilmente per un po', poi mi areno bloccandomi in un loop di idee che risultano senza capo né coda perfino a me stessa. Ho molti pensieri su uno stesso tema, che girano vorticosamente in testa, non riesco ad ordinarli in un discorso logico che li colleghi tutti tra loro in modo organico per poterlo mettere per iscritto, -che poi lo rileggo tra sei mesi e aaaahhhh tutta soddisfazione leggere roba scritta bene!-. 
Nonostante questa confusione sento che dentro ho maturato qualcosa di nuovo rispetto al passato.
Qualcosa di bello e di cui vado molto fiera.
Qualcosa che non riesco a esprimere se non come l'insensata felicità. Non la avvilirò cercando di spiegarvela adesso perché è immaturo.

Eppure provo distintamente alcune sensazioni: il senso di leggerezza e di libertà, sento la forza di poter essere me, posso esprimere il mio potenziale non mi sento più oppressa. Mi sono scrollata di dosso pesantissime zavorre a cui mi credevo indissolubilmente legata. E questo mi fa sentire felice.


Per scrivere una frasetta figah -ispirata alla mia stessa vita nonché alle recenti chiacchiere con Gu- che vi dia idea di cosa sto parlando:

Le gemme più preziose e rare nascono da lunghi e intensissimi periodi di stess


Pensate alle forme allotropiche del carbonio: la grafite delle matite e il diamante delle gioiellerie che non vi potete permettere perché siete poracci. Lo stesso elemento da cui si generano minerali così diversi.
Non è un caso se del banale carbonio diventa preziosissimo diamante solo se, nelle viscere della terra, è soggetto ad elevatissime pressioni e temperature per un sufficiente (MOLTO LUNGO) periodo di tempo.
Io posso parlare solo dei miei preziosi prodotti perché sono gli unici che conosco, che possiedo e che posso donare.
Sento che, da tutte le peripezie degli ultimi 7 o 8 anni, sta per venire alla luce un diamantino nuovo di zecca.


Vivere dei periodi molto merdosi significa essere una persona potenzialmente molto ricca interiormente, sta a noi di saper tirare fuori il meglio dal peggio.
Che vi può sembrare una frase fatta, ma non lo è, parola mia -che di cacca ne ho mangiata tanta- e della mia esperienza che non mi ha resa certo perfetta, ma solo ricca. 


l'ottimismo è il profumo della vita! 


a ai ai ai ai cantava!


e niente.. il maestro l'ho citato perché è una canzone che mi ispira allegria. Cià!

6 commenti:

  1. Aria di rinnovamento, aria di Primavera
    Buon venerdi
    Maurizio

    RispondiElimina
  2. >Le gemme più preziose e rare nascono da lunghi e intensissimi periodi di stess

    mah!!! non saprei....il mio periodo pare perenne ormai.
    a te ogni buona e bella cosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lasciarti offuscare dalle tue percezioni.

      A parte che io non credo che esistano persone che abbiano una vita facile, tutti abbiamo affrontato (e affrontiamo) delle difficoltà che a volte ci sovrastano.
      Se non incontrassimo mai problemi non avremmo gli stimoli necessari per crescere, stare meglio e scoprire nuove opportunità; saremmo dei vegetali.
      Il malessere è il motore del cambiamento positivo. In bocca al lupo per tutto ;)

      Elimina
  3. ...sarà davvero la primavera!?

    RispondiElimina