Seguimi, lettore!
sia recisa la lingua infame al mentitore che ha negato l'esistenza
di un amore autentico, fedele sulla terra!


Segui me , mio lettore, soltanto me, e ti mostrerò un simile amore


. . .


domenica 20 marzo 2016

Nel Mare



Lui è impetuoso e forte come il mare,
tra le onde -infinite braccia-
mi lascio avvolgere vinta,
abbandonati nell'estrema beatitudine
persi alla deriva
al di là di ogni legame.
La mano di bianca spuma
afferra gli scogli avida
lo sente e sa.
improvvisa fugge e si nasconde
prima che lo smarrimento sia inesorabile











Ma perdersi, si sa fa trovare nuove vie.


Nessun commento:

Posta un commento